Eternit, Cassazione: il processo era prescritto prima di iniziare

Il processo Eternit per le morti da amianto era prescritto prima ancora del rinvio a giudizio dell’imprenditore svizzero Schmideiny. A sottolinearlo è la Cassazione nelle motivazioni, appena depositate, del verdetto che il 19 novembre ha, tra l’altro, annullato i risarcimenti alle vittime. Per la suprema corte, con la prescrizione cadono infatti “tutte le questioni sostanziali concernenti gli interessi civili e il risarcimento dei danni”.

GRECIA
Oggi il piano Tsipras: 7 miliardi da contrabbando e tasse su oligarchi e armatori
Indiscrezioni della Bild sulle misure che Atene proporrà a Bruxelles per avere la garanzia di ulteriori aiuti. E le Borse europee scommettono sul lieto fine. Lotta all’evasione fiscale, misure anti-corruzione e anti-contrabbando, pubblica amministrazione più efficiente: è la prima bozza della lista di riforme che il Governo Tsipras ha già preparato ed inviato a Bruxelles, in attesa di un riscontro dei tecnici europei che aiuti a preparare la lista definitiva attesa entro lunedì sera dalla ex Troika. Atene non è sola: da venerdì la Commissione Ue lavora assieme al Governo fornendo quello che chiamano ‘sostegno tecnico’, cioè sia un aiuto sia un modo per controllare che i greci non scrivano un piano inaccettabile per l’Eurogruppo chiamato ad esprimersi martedì.

CRONACA
Morto Carmine Schiavone, boss pentito
E’ morto a 72 anni Carmine Schiavone, ex boss dei Casalesi, a lungo collaboratore di giustizia. La causa del decesso sarebbe un infarto. Da alcuni anni era uscito dal programma di protezione per i pentiti. Fecero scalpore le sue dichiarazioni sul traffico e l’interramento dei rifiuti tossici nella Terra dei fuochi.

TEATRO
Addio Luca Ronconi, maestro dell’innovazione a teatro
Il mondo dello spettacolo e della cultura è ancora in lutto per la morte di Luca Ronconi. I funerali dell’attore e regista morto a Milano il 21 febbraio scorso si terranno domani, in forma privata, vicino a Perugia, nella parrocchia di Civitella Benazzone, luogo in cui sono sepolte le persone a lui particolarmente care. Contemporaneamente a Milano nei foyer delle tre sale Strelhler, Grassi e Studio Melato del Piccolo Teatro, “il pubblico potrà affidare un pensiero alle pagine di un libro aperto al ricordo e all’affetto di tutti”.

CINEMA
Oscar, vincono Birdman e Inarritu
Finisce sostanzialmente in parità 4 statuette per parte, la sfida con l’altro film pluri- candidato, Grand Budapest Hotel del texano Wes Anderson. Oscar per i costumi all’italiana, Milena Canonero.  Migliori attori protagonisti, Eddy Redmayne, e Julianne Moore. Grande sconfitto American sniper di Clint Eastwood.

@alessioruta

Commenti

commenti