Maggioranza spaccata sulla prescrizione. Ministro Boschi: andiamo avanti

Approvata dalla commissione Giustizia della Camera la riformulazione dell’art.1 del testo di riforma della prescrizione che prevede l’allungamento, della metà dei termini, per i reati di corruzione. Il voto in Commissione conferma la spaccatura in seno alla maggioranza. Hanno infatti votato a favore, viene riferito, Pd, Sel e Sc. Mentre hanno votato contro Forza Italia e Area popolare (Ncd e Udc). Astenuto il M5S. Il testo arriverà in Aula il 16 marzo. «Stiamo lavorando, con il ministro Orlando, che ho sentito, con la presidente Ferranti e i membri della commissione. La maggioranza ha già individuato un’ipotesi di accordo». Così il ministro Maria Elena Boschi, interpellata alla Camera sulla spaccatura con Ap sulla prescrizione.

ANNI DI PIOMBO
Orlando: «Se Battisti sarà espulso cercheremo di estradarlo in Italia»
Dopo tanti anni c’è ora una possibilità che l’ex terrorista Cesare Battisti possa scontare la sua pena in un carcere italiano. Sul caso di Battisti «il ministero ha attivato tutti i canali diplomatici. Aspettiamo di capire le conseguenze di una sentenza che non è definitiva» e di sapere in che Paese sarà espulso ma «se il provvedimento sarà confermato, auspichiamo che consenta di dar luogo a una richiesta di estradizione, che abbiamo già fatto da tempo» ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando.

VENETO
Il presidente della Liga Veneta dà vita nuovo gruppo consiglio
Un nuovo gruppo è stato costituito nel Consiglio regionale del Veneto. A farne parte il presidente della Liga Veneta Luca Baggio, l’altro leghista Matteo Toscano e un consigliere del gruppo misto, Francesco Piccolo. «La deriva a destra di Salvini non mi piace. Sono con Tosi», ha spiegato Baggio. Il nuovo gruppo si chiamerà Impegno veneto. Per il sindaco di Padova Massimo Bitonci le decisioni prese lunedì dal ‘federale’ della Lega rispetto al Veneto inficiano la convocazione e la stessa validità del consiglio nazionale della Liga di domani sera.

GRECIA
Pronto il piano in 6 punti di Tsipras: 200 mln contro la povertà
Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha annunciato che sono pronte le sei proposte di riforma che lunedì prossimo presenterà all’Eurogruppo. Il piano secondo quanto scrivono questa mattina i media greci comprende la riforma del fisco, della pubblica amministrazione e misure per affrontare il cosiddetto il “trittico della povertà”: cibo, alloggio ed energia per le fasce più deboli.

MOSTRA
Al PAC di Milano “Stardust” di David Bailey
Il PAC di Milano ospita fino al 2 giugno un’esposizione con 300 scatti di uno dei più influenti fotografi al mondo. Tanti i volti iconici immortalati nella sua carriera, dalla regina Elisabetta e Andy Warhol, passando per Beatles e Rolling Stones.

Commenti

commenti