Tunisi, militare apre il fuoco in una caserma: quattro morti e 15 feriti. Nella caserma colpita dall’attacco al Museo del Bardo questa mattina un sergente sospeso dal servizio è stato ucciso dopo che ha aperto il fuoco contro i commilitoni, colpendone a morte altri tre e ferendone altri 15.

Il governo greco ha annunciato di non poter far fronte alle rate del prestito concesso dal Fondo Monetario e dall’ex Troika. La paura per un possibile default della Grecia e sulla tenuta dell’Euro ha fatto precipitare le Borse.

Spagna, Podemos conquista Barcellona e rompe il bipartitismo. Crollano i popolari, il partito del premier Mariano Rajoy arretra dal 40% del 2011 al 26%, delusi i socialisti. L’avanzata di Podemos rompe il bipartitismo in vista delle elezioni politiche di novembre.

Palma d’Oro del 68° Festival di Cannes a “Dheepan”, del regista francese Audiard. Miglior regista è Hou Hsiao-Xsien. Migliori attori Rooney Mara, Emmanuel Bercot e Vincent Lindon. Nessun premio per i tre film italiani in concorso.

Divorzio breve, domani parte la rivoluzione. Si impiegheranno da 6 a 12 mesi per dirsi addio. Questa è la rivoluzione della riforma che entra in vigore a partire da domani. Rischio caos nei tribunali: le nuove norme si applicano anche ai procedimenti in corso.

@LeftAvvenimenti

Commenti

commenti