Un viaggio lungo due anni e sette mesi tra Egitto, Libano, Iran, Territori palestinesi, Giordania, Iran e Turchia. Così la fotoreporter Linda Dorigo e il giornalista Andrea Milluzzi, raccontano la vita dei cristiani d’Oriente. Quegli stessi che vengono usati dalla destra populista europea per distinguerli dai profughi indesiderati musulmani, e che in Iraq e Siria sono vittime più degli altri della furia religiosa dell’ISIS.

Il frutto del viaggio è Rifugio, un racconto della vita di popolazioni che per secoli hanno convissuto con musulmani ed ebrei e che oggi sono schiacciate tra jihadisti, fondamentalismo islamico l’accresciuta forza dell’ortodossia ebraica e che oggi sono vittime involontarie di dinamiche che non le riguardano – tre foto qui sotto e un assaggio del volume edito dalla olandese Schlit Publishing nello sfogliatore in basso.

Per tutti quei mesi e quei chilometri i due autori del libro hanno condiviso la vita con i soggetti che raccontano. Ne viene fuori un resoconto di 73 immagini scattate in pellicola in bianco e nero: vita quotidiana, paesaggi e chiese degli albori del Cristianesimo si alternano a immagini di soldati, milizie cristiane siriane e teatri di scontri.

rifugio-3

 Linda Dorigo

rifugio-11

Linda Dorigo

rifugio-12

Linda Dorigo

Commenti

commenti