Da ieri i parigini possono dare un’occhiata al loro corso d’acqua più famoso dopo la Senna, il Canal Saint Martin, che viene svuotato una volta ogni 15 anni per essere drenato e ripulito. I lavori sono cominciati, dureranno qualche settimana e costeranno diversi milioni di euro. L’ultima volta che il canale costruito da Napoleone nel 1802 è stato svuotato c’erano dentro un’auto, due bombe della Prima guerra mondiale e qualche moneta d’oro.. Stavolta affiorano decine di Vélib, le biciclette del programma comunale di sharing. E tanta altra roba: negli ultimi anni il canale, che entra nella Senna a Bastille, è una delle arterie lungo le quali si anima la socialità dei giovani (le stragi dello scorso novembre sono state perpetrate proprio in zona) e, di conseguenza, più pesone usano il canale come cestino della spazzatura. Il Canal Sanint Martin è diventato famoso anche sul grande schermo per il film Il favoloso mondo di Amelie, dove la protagonista si diverte a far rimbalzare i sassi sullo specchio d’acqua del canale.

Commenti

commenti