Nel dicembre del 1846, più di 15 anni prima dello scoppio della Guerra civile americana avvenuto nel 1861, la Philadelphia Female Anti-Slavery society tenne un convegno e durante questo evento venne venduto un libretto per bambini scritto da Hannah e Mary Townsend e pubblicato da Merrihew & Thompson intitolato L’Alfabeto Anti-Schiavitù. Lo scopo del libro infatti era insegnare ai più piccoli l’importanza del movimento abolizionista e soprattutto cosa significa essere tutti uguali. Copia del libro è consultabile presso l’archivio storico del Mississippi il cui archivio è anche disponibile in versione digitale. Qui sotto le pagine del libro e la storia che raccontano.

 

 

Commenti

commenti