Questa settimana la metropolitana di New York si è popolata di strani manifesti che annunciavano in un tono tra l’ironico e il minaccioso “The Muslim are coming”, i musulmani stanno arrivando. Non si tratta della trovata di qualche potenziale elettore di Donald Trump, bensì della pubblicità di un docufilm che si intitola appunto “The muslim are coming” e che mira ad abbattere alcuni degli stereotipi più diffusi sugli arabi con l’ironia.

Protagonisti del film sono una serie di attori e comici di origine araba che con una serie di battute metteranno a nudo i paradossi razzisti.
I manifesti di promozione, dopo un primo straniamento, hanno suscitato la reazione divertita dei passanti sono stati affissi in 144 luoghi, eccone alcuni:

w1408-4

w1408-3

w1408-2

w1408-1

 

Commenti

commenti