A chiunque viva nel centro Italia o a chi alle 3.36 di ieri notte fosse davanti a un social media è apparso immediatamente chiaro che le scosse di terremoto che ha colpito l’alto Lazio e le Marche avrebbero causato danni. La scossa è stata sentita fino in Emilia e in Campania, deve aver terrorizzato gli umbri e gli abruzzesi colpiti da sismi recenti ed ha semidistrutto – a quel che sappiamo stamane – tre paesi: Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto.

I morti accertati sono 21, ma il bilancio, dicono i soccorritori, è destinato a salire. Si scava tra le macerie e ci sono da controllare e verificare situazioni isolate, frazioni di montagna. Come negli ultimi due terremoti importanti che hanno colpito il Paese, quello di ieri notte capita in una zona montagnosa e poco abitata. Un bene in termini della devastazione che avrebbe potuto portare altrove, una difficoltà in più per soccorsi e verifiche. Alcune strade sono interrotte e la protezione civile chiede di non usare la Salaria, da dove passano i soccorsi. Urgono donazioni di sangue.

Tre le scosse più forti. Una di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36. L’epicentro a 2 chilometri da Accumoli (Rieti) e 10 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) ed Amatrice (Rieti). L’ipocentro è stato a soli 4 km di profondità. La seconda e la terza scossa sono state registrate alle 4:32 e 4:33.

L'orologio della torre di Amatrice fermo all'ora della scossa

Una veduta aerea della distruzione ad Amatrice

Il sisma che nella notte ha colpito il Centro Italia ha raso al suolo la frazione di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Pescara del Tronto, 24 agosto 2016. ANSA/ CRISTIANO CHIODI

Pescara del Tronto, 24 agosto 2016. (ANSA/ CRISTIANO CHIODI)

Il centro di Amatrice distrutto dal terremoto che nella notte ha colpito l'Italia centrale. Amatrice, 24 agosto 2016. ANSA/ ALBERTO ORSINI

Amatrice, 24 agosto 2016. (ANSA/ ALBERTO ORSINI)

Persone in piazza a Norcia dopo la forte scossa di terremoto della notte. Norcia, 24 agosto 2016. ANSA/MATTEO CROCCHIONI

Norcia: pochi danni e gran paura nella notte) 24 agosto 2016. (ANSA/MATTEO CROCCHIONI)

Il sisma che nella notte ha colpito il Centro Italia ha raso al suolo la frazione di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Pescara del Tronto, 24 agosto 2016. ANSA/ CRISTIANO CHIODI

Pescara del Tronto (Ascoli Piceno) (ANSA/ CRISTIANO CHIODI)

Il sisma che nella notte ha colpito il Centro Italia ha raso al suolo la frazione di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Pescara del Tronto, 24 agosto 2016. ANSA/ CRISTIANO CHIODI

Pescara del Tronto, 24 agosto 2016 (ANSA/ CRISTIANO CHIODI)

I soccorsi al lavoro ad Amatrice, dopo il sisma che nella notte ha colpito il Centro Italia. Amatrice, 24 agosto 2016. ANSA/ LUCA PROSPERI

I soccorsi al lavoro ad Amatrice, (ANSA/ LUCA PROSPERI)

This still image taken from video shows the destruction in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Wednesday, Aug. 24, 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. (AP Photo)

Amatrice (AP Photo)

This still image taken from video shows rescuers searching a collapsed building in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Wednesday, Aug. 24, 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. (AP Photo)

Amatrice (AP Photo)

This still image taken from video shows rescuers searching a collapsed building in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Wednesday, Aug. 24, 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. (AP Photo)

Amatrice (AP Photo)

A man is carried out on a stretcher as a collapsed building is seen in the background following an earthquake, in Amatrice, Italy, Wednesday, Aug. 24, 2016. The magnitude 6 quake struck at 3:36 a.m. (0136 GMT) and was felt across a broad swath of central Italy, including Rome where residents of the capital felt a long swaying followed by aftershocks. (AP Photo/Alessandra Tarantino)

Soccorsi ad Amatrice (AP Photo/Alessandra Tarantino)

This still image taken from video shows rescuers searching a collapsed building in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Wednesday, Aug. 24, 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. (AP Photo)

Amatrice (AP Photo)

Il video girato stmane ad Amatrice e pubblicato sulla pagina facebook di RietiLife

Commenti

commenti