Sabato siamo stati ad ascoltare l’ex presidente dell’Uruguay al teatro Palladium di Roma. Ottantuno anni, Pepe Mujica è in Italia per una serie di conferenze e per promuovere Una pecora nera al potere, il libro di Andrés Danza e Ernesto Tulbovitz. Appena arrivato ha esordito così: «Perché non fate entrare la gente che è fuori? Perché non volete la gente?». Ecco alcune delle perle di saggezza che ci ha regalato durante il suo intervento.

«La militanza sociale e politica non è un mestiere. È passione. Chi vive sulle spalle della politica non può essere un buon politico».

Former Uruguayan President Jose "Pepe" Mujica attends a press conference in Tokyo, Japan on Wednesday, April 6, 2016. Mujica is on a one-week visit to Japan, where he will take part in several events to promote his book "A black sheep to power." (Photo by Sho Tamura/AFLO)

«Non possiamo farci rubare il tempo».

«La vita non è solo lavoro. Bisogna avere tempo di vivere. Le cose materiali non producono affetto. L’affetto lo producono le cose vive. Il tempo libero dedicato agli affetti. Dedicato all’amore».

epa04478998 A picture made available on 06 November 2014 shows Uruguayan President Jose Mujica next to his vehicle, a Volkswagen Beetle, at home in Montevideo, Uruguay, 16 May 2013. Mujica, considered the world's poorest state leader for his humble way of life, received an off of 1,000,000 US dollars to sell his Volkswagen 1987, as he admitted in a statement released on 06 November 2014, according to the local press. EPA/IVAN FRANCO

«Trovo molto bello che le macchine lavorino al posto delle persone. Il problema è che le macchine non lavorano per le persone. Ma per i padroni delle macchine».

«Vivere non è vincere. Vivere è imparare ogni volta qualcosa. È un continuo ricominciare».

March 1, 2015 - Uruguay - José Mujica saludando a seguidores del Frente Amplio (Credit Image: © El Pais/GDA/ZUMA Wire)

«Le vittime della guerra non sono quelli che decidono di farla. La lotta per la pace è la cosa più progressista in qualunque conflitto».

«È scientificamente meraviglioso che le macchine lavorino per l’uomo, ma in realtà in questo momento lavorano per le grandi imprese».

Su Left in edicola sabato 12 novembre, il racconto completo del nostro incontro con Mujica e un’intervista esclusiva all’ex presidente uruguaiano.

MONTEVIDEO, Oct. 2, 2013 Uruguayan President Jose Mujica (C) speaks to a student during the handing over ceremony of computer number one million of the Ceibal Plan, a literacy project created 6 years ago inspired by the ''One Laptop per Child'' project, in Montevideo, capital of Uruguay, on Oct. 2, 2013. (Credit Image: © [E]Nicolas Celaya/Xinhua/ZUMAPRESS.com)

Commenti

commenti