SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

Guida per capire l’Europa dopo Brexit ed elezioni spagnole. Con i contributi di Barca, Cardini, De Magistris, Fassina, Florio, La Malfa, Moruno, Revelli, Saraceno, Tsipras

primo piano
Cameron apprendista stregone

di Fabrizio Barca

Ottenuto un trattamento speciale, il premier pensava di far accettare ai britannici quell’Europa di cui si era detto peste e corna. Non ha fatto i conti con la crisi, l’insicurezza, e il bisogno di un’idea in cui credere

Demenza senile della democrazia

di Massimo Florio

La campagna referendaria inglese è stata un delirio demagogico del tutto inedito, un ritorno del nazionalismo e della paura ammantato da argomenti fintamente razionali e morali

Piano B contro il naufragio

di Stefano Fassina

La Brexit può essere una storica opportunità. Le proposte di Stefano Fassina per un’inversione di rotta “a trattati vigenti”

Serve una nuova coscienza civica

di Franco Cardini

La ridistribuzione delle risorse non può attendere. Se l’Europa unita non si assumerà il compito d’intraprendere di nuovo il cammino verso la giustizia sociale e la dignità umana, ogni sforzo sarà vano

Quello che Renzi non dice

di Chiara Saraceno

Più sviluppo, più occupazione, più innovazione, sempre che si riesca a ottenerli, non comportano automaticamente minore disuguaglianza. Il premier deve stare attento, anzi, perché può esser vero il contrario

Ora i partiti socialisti cambino linea

di Alexis Tsipras

Quando ci siamo rivolti al popolo greco, l’estate scorsa, non abbiamo mai pensato di abbandonare l’Europa, ma di cambiarla, con gli altri popoli, in modo radicale

Effetto Brexit in Spagna

di Aldo Garzia

Gli elettori hanno avuto paura di consegnare il governo a Unidos Podemos. Hanno scelto il vecchio e Rajoy è l’unico a incrementare i seggi in Parlamento. Ma anche stavolta non c’è una maggioranza

Ora cambiamo Podemos

di Jorge Moruno

Leggo che alla campagna elettorale di Unidos Podemos sarebbero mancate la “strada” e la “mobilitazione sociale” a fronte di un eccesso di “marketing”. Questa è da sempre una buona scusa in mancanza di solidi argomenti, ma non basta

Il progetto politico delle città ribelli

Intervista a Luigi De Magistris di Tiziana Barillà

Napoli come Barcellona e Atene: città libere contrapposte alle oligarchie europee. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris racconta la rete di scambi e di esperienze da costruire oltre i confini nazionali

Sinistra non ti riconosco

Intervista a Marco Revelli di Donatella Coccoli

L’Europa è una casa stregata, non la casa comune dei popoli. A Torino gli elettori puniscono il Pd perché non si sentono riconosciuti. Parla Marco Revelli: «Bisogna fare un bilancio spietato della parabola novecentesca»

Società Left

politica
Non più alieni ma sindaci. Ecco i 5 Stelle forza di governo

di Luca Sappino

Non solo Roma e Torino. Il Movimento elegge sindaci in tutta Italia e si prepara alla sfida con Renzi nel turno di ballottaggio dell’Italicum. Gli staff della Casaleggio vigilano che le vittorie non diventino boomerang

il caso
Il patrimonio culturale è un bene comune

Intervista a Tomaso Montanari di Simona Maggiorelli

Lo storico dell’arte all’università di Napoli parla del suo impegno come consigliere per la cultura di Roma e Sesto Fiorentino: «Due laboratori politici»

Schermata 2016-03-24 alle 11.15.39

L’inserto settimanale firmato da Vauro

Esteri, Left

india
Il partito del congresso in crisi

di  Claudio Landi da Delhi

In India la geografia politica si aggiorna: il partito guidato da Sonia Gandhi viene sconfitto da destra e da sinistra. E da formazioni regionali più in grado di rispondere alle esigenze dell’elettorato

egitto
Due isole e l’omicidio di Regeni

di Michela AG Iaccarino

L’opposizione al Cairo ha vissuto due momenti di galvanizzazione – dice Amnesty. Le manifestazioni per Regeni e quelle contro la cessione illegale di due isole nel golfo di Aqaba al Riad. Poi è tornata la realtà. «L’Egitto è un Paese che si regge sulla tortura»

olanda
Un rifugiato fotoreporter

di Nicola Zolin – da l’Aja e Amsterdam

Fotografava le proteste in Siria nel 2011. Poi la fuga e la nuova speranza ritrovata a l’Aja. Dove Yaman continua a raccontare per immagini, nonostante l’estrema destra voglia chiudere i confini

Cultura, Left

musica
Più scura è la notte più vicino è il giorno

Intervista a Carmen Consoli di Tiziana Barillà

Il mondo secondo la Cantantessa. Che denuncia la mortificazione della cultura, e si appella all’umanità e alla capacità delle donne
di «trasformare il dolore in opportunità». A colloquio con Carmen Consoli

libri
Perché Hitler non fu fermato?

di Simona Maggiorelli

Mentre in Italia è da poco entrata in vigore la legge sul negazionismo, Moni Ovadia pubblica un pamphlet di riflessioni politicamente scorrette su chi si rese complice. Anche con il silenzio

scienza
La superpotenza? È quella del computer più veloce

di Pietro Greco

Il supercomputer dei record tutto made in China è tre volte più potente del precedente primatista. Frutto di un programma che vuole rendere l’informatica cinese indipendente da tecnologia straniera

PRECEDENTE | SUCCESSIVO