THE DEUTSCHE JOB

La copertina dell’Economist omette un particolare importante, è la più grande banca europea, la bomba sotto la sedia del capitalismo. Altro che Monte dei Paschi

primo piano
Se nasci nero (e povero) nella suburbia d’America

di Martino Mazzonis

Nella Detroit della decadenza industriale come nel South side di Chicago, un maschio nero è un potenziale pericolo.
Ma il punto non è solo quanto si rischia di morire, è come si vive

Trump e partiti xenofobi, facce della stessa medaglia

di Pina Sodano

Lo sfruttamento dei migranti va di pari passo con la crescita delle disuguaglianze. Serve alle destre che si trasformano in imprenditori politici della paura. Parla Mauro Ferrari

Non ci sono razze. Per gli esseri umani l’uguaglianza è assoluta

di Massimo Fagioli

Cos’è il razzismo? È la stupidità dell’identità umana razionale che vede e pensa soltanto le cose percepite, le realtà materiali.

cover story
Si è riaccesa la spia rossa: «Rischio Paese»

di Ernesto Longobardi e Andrea Ventura

La Brexit non ha avuto effetti diretti sul sistema bancario italiano. Ma ha spostato la levetta sul “risk-on”. E oggi l’Italia non può più fare come un tempo Francia e Germania. Per colpa del cosiddetto bail in

È Deutsche Bank la vera bomba

di Guido Iodice

Mentre la stampa italiana si concentra su Mps, poca attenzione viene dedicata al vero gigantesco bubbone del sistema bancario mondiale. La crisi del colosso tedesco pare non avere fine

Se la democrazia si piega ai diktat della finanza

di Andrea Baranes

Il sistema finanziario è fortemente inter-correlato, ovvero le grandi banche sono legate le une alle altre. Come gigantesche piramidi rovesciate instabili e vicine, se ne viene giù una crollano le altre

Salvare le banche, sgradevole ma necessario

Intervista a Vincenzo Visco di Corradino Mineo

L’ex ministro delle Finanze dei governi Prodi e D’Alema denuncia una situazione da Comma 22: se si lasciasse fallire Monte dei Paschi si rischierebbe l’effetto domino, azzerando le sofferenze si spianerà la strada ad altri interventi a catena

Monte dei Paschi, il caso Dreyfuss della finanza

di Donatella Coccoli

La Bce chiede la riduzione per 10 miliardi di crediti deteriorati, le azioni vanno a picco. A Siena torna la memoria di una pessima gestione clientelare, nella totale assenza di controlli pubblici

Società Left

politica
Perché Alfano la sfanga sempre

di Luca Sappino

Alla minaccia di una crisi di governo non ha creduto nessuno. Sull’Italicum Renzi li farà penare ancora, ma Angelino ha il boccino in mano (anche per le regionali in Sicilia). E infatti è sempre lì, superando polemiche e intercettazioni

referendum
Ha ragione D’Alema, se vince il “no” sarà il diluvio

di Gaetano Quagliariello

Può un Paese darsi una nuova Costituzione per paura? E per paura di cosa, poi? Ecco quel che si può fare invece che votare Sì al referendum costituzionale

Inchiesta Expo, Milano come la Sicilia

di Giulio Cavalli

Tra riciclaggio e fondi neri, i magistrati evidenziano le modalità mafiose. Ma la politica minimizza e festeggia. Spacciando gli arresti di Milano per un successo del modello Expo mafia-free

Schermata 2016-03-24 alle 11.15.39

L’inserto settimanale firmato da Vauro

Esteri, Left

ungheria
Viaggio nell’Ungheria razzista

di  Costanza Spocci – da Asotthalom

Maglie nere, passo marziale e coltellino alla cinghia dei pantaloni. Ad Asotthalom,
al confine tra la Serbia e l’Ungheria di Viktor Orbán, una squadra paramilitare di “buoni cittadini” dà la caccia ai profughi. In attesa del referendum anti migranti del 2 ottobre

Idea: arrest are Tony Blair per crimini contra l’umanità

di Massimo Paradiso – da Londra

George Monbiot è un analista e ambientalista inglese. Da anni indica le responsabilità della Gran Bretagna sulla guerra in Iraq, «una guerra illegale». Tra Brexit e Chilcot, così scuote i Labour

sud america
Messico, il massacro dei maestri

di Carla Foppa

Nove persone uccise durante la protesta contro la riforma dell’istruzione. La polizia parla di reazione a un’imboscata. Ma la comunità di Nochixtlan smentisce e alcuni turisiti hanno ripreso l’assalto delle forze dell’ordine

Cultura, Left

premio strega
Quei maschi educati alla scuola dei preti

Intervista a Edoardo Albinati di Simona Maggiorelli

Con il romanzo La scuola cattolica, premio Strega, Edoardo Albinati alza il velo sui metodi di insegnamento e sulle feroci dinamiche all’interno di una scuola di soli uomini, destinati a diventare classe dirigente

ricerca
I tre mesi più lunghi della vita di Ilaria

di Pietro Greco

Il 5 luglio Ilaria Capua è stata prosciolta dalle accuse infamanti. Ma dal primo giugno la famosa virologa è volata in America e ha assunto la direzione dell’Emerging Pathogens Institute

musica
Genio d’anarchia e regolatezza del suono

di Tiziana Barillà

Giorgio Canali torna con Perle per porci, un album in cui propone compositori di talento che non hanno mai trovato la ribalta meritata:«Ho pensato di fare giustizia. Desideravo farlo dagli anni 80».

PRECEDENTE | SUCCESSIVO